Concerto Coro “Non nobis Domine”

coro-merano-natale-2016
Il Centro Culturale Rebora invita al

concerto di Natale del coro di Merano “Non nobis  Domine”
a Rovereto
– Chiesa del Suffragio –
sabato 14 gennaio 2017 ad ore 20.30

 

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati su Concerto Coro “Non nobis Domine”

COME SALTANO I PESCI

Il Centro Culturale Rebora e la Scuola Paritaria Veronesi
invitano alla visione del film
 “COME SALTANO I PESCI”
 regia di Alessandro Valori

 

come_saltano_i_pesci
Proposto dal Cinema di Volano (Tn)

  • venerdì 30/09  ore 20,30 (alla proiezioni seguirà l’incontro con Simone Riccioni)
  • sabato 01/10 ore 20,30
  • domenica 02/10 ore 17,00

Come saltano i pesci è un piccolo film a tratti poetico e surreale […], garbato e prezioso anche per le interpretazioni degli attori, molto naturali in ruoli sicuramente preparati a lungo. Sono tutti bravi (e belli), ma è soprattutto un piacere trovare Maria Amelia Monti e Biagio Izzo in vesti di attori “seri”, così come lo è assistere alla performance di Maria Paola Rosini, la tenera ragazzina Down che agisce da saggia e spiritosa consigliera. Un valore aggiunto, infine, sta nella poco sfruttata ambientazione marchigiana, per una storia che per una volta non si svolge a Roma, ma ci ricorda che, nel bene e nel male, ci sono posti in Italia dove la vita ha ancora un altro respiro. (Daniela Catelli su www.comingsoon.it)

 

L’ANNFAS ha sostenuto in maniera eccezionale questo film, che “[…] si propone di riaffermare il rispetto della persona umana senza discriminazioni, il valore dell’accoglienza e la valorizzazione della diversità quale opportunità e ricchezza”. (Simone Riccioni, protagonista e coproduttore del film)

 

Pubblicato in Conferenze, Notizie | Commenti disabilitati su COME SALTANO I PESCI

Conversazione con Paolo Molinari

locandina18

 La Scuola G. Veronesi e il Centro Culturale Rebora
Propongono

Mercoledì 18 maggio, ore 20.30

Sala conferenze Fondazione Caritro (Piazza Rosmini, 5 – Rovereto)

 Paolo MOLINARI, insegnante e scrittore,

 ci accompagnerà in un viaggio avvincente:

 “NESSUNA COSA È PIÙ SORPRENDENTE DELL’UMANO” (Sofocle)

La lettura che apre il cuore e la mente:
viaggio nei miti antichi alla scoperta dell’uomo

 

Pubblicato in Conferenze, Senza categoria | Commenti disabilitati su Conversazione con Paolo Molinari

Concerto di Pasqua

concerto pasqua

CONCERTO DI PASQUA

Il Centro Culturale Rebora e la Corale Non Nobis Domine
presentano un percorso di canti e letture pasquali dal titolo:
Resurrexit, sicut dixit, alleluia

 

a Rovereto – Chiesa del Suffragio – sabato 02 aprile ad ore 20.45
a Merano – Chiesa S. Spirito – sabato 09 aprile ad ore 20.45

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati su Concerto di Pasqua

Rebora e la conversione

Segnaliamo l’editoriale su Il Sussidiario.net di lunedì 14 dicembre 2015 Rebora e la conversione

 

 

EDITORIALE
Rebora e la conversione
di Pigi Colognesi
lunedì 14 dicembre 2015

L’avventura poetica – e prima ancora umana – di Clemente Rebora è singolarmente avvincente.Giovane rampollo della borghesia milanese esprime tutto il proprio slancio ideale ed anche il suo scontrarsi con l’ottusità del circostante mondo imborghesito, parolaio, meschino, nella prima raccolta poetica, i Frammenti lirici del 1913. Poi la tragedia della guerra: la trincea, la decomposizione delle umanità e dei corpi, la paura e
l’insensatezza; ferito, torna nelle retrovie e viene riformato per le conseguenze fisiche e psichiche che si trascina dietro.
Nel dopoguerra progetta di scrivere (forse anche per distaccarsi, oggettivandola, dall’angoscia che il ricordo continua a provocare) un libro di poesie e prose sulla guerra; non riesce e si limita a pubblicare, nel 1922, la piccola raccolta dei Canti anonimi. Nel frattempo si butta nella professione di insegnante e nell’attività di conferenziere (apprezzatissimo, soprattutto dal pubblico femminile) che proclama alti ideali educativi e
spirituali legati alla tradizione mazziniana. Lentamente, però, si avvicina alla fede cattolica (era stato battezzato solo per convenienza sociale e cresciuto senza alcuna educazione religiosa) sia per personale riflessione sia per amicizie incontrate. A 45 anni riceve la cresima e dopo qualche mese decide che sarebbe diventato sacerdote
rosminiano……… continua a leggere  Rebora e la conversione

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati su Rebora e la conversione

IL MIELE E LA NEVE

IL MIELE E LA NEVE

  Centro Culturale Rebora, Famiglie per l’Accoglienza e Scuola G. Veronesi
Propongono 

IL MIELE E LA NEVE
Il ritorno di chi si era perso: l’avventura della Pars

Incontro con l’autore
SALVATORE ABBRUZZESE
Professore ordinario di Sociologia dell’Università di Trento

e con
JOSE’ BERDINI
Responsabile della Cooperativa sociale Pars

Giovedì 3 dicembre 2015, ore 20, 30
Rovereto – Sala Filarmonica – Corso A. Rosmini , 78

informazioni:
Segreteria Scuola Veronesi
Telefono 0464/434047
segreteria@scuolaveronesi.it
www.scuolaveronesi.it

Pubblicato in Conferenze, Libri | Commenti disabilitati su IL MIELE E LA NEVE

Incontro con Enrico Craighero

Incontro 20 novembre 2015

La Scuola G. Veronesi e il Centro Culturale Rebora
Propongono un incontro dal titolo

“Ognuno ha una favola dentro, che non riesce a leggere da solo. Ha bisogno di qualcuno che, con la meraviglia e l’incanto negli occhi, la legga e gliela racconti” (Pablo Neruda)

Rovereto – Auditorium Brione – via S. Pellico, 16
Venerdì 20 novembre 2015, ore 20, 30
relatore Enrico Craighero genitore ed educatore

informazioni:
Segreteria Scuola Veronesi
Telefono 0464/434047
segreteria@scuolaveronesi.it
www.scuolaveronesi.it

Pubblicato in Conferenze | Commenti disabilitati su Incontro con Enrico Craighero

GLI SCIENZIATI E LA SINDONE

Sindone


Gruppo Regina della Pace e Centro Culturale Rebora

Invitano all’ incontro:

GLI SCIENZIATI E LA SINDONE
Nuove scoperte sul sudario di Cristo

Relatore: prof. Giulio Fanti
professore di misure Meccaniche e Termiche all’Università di Ingegneria di Padova

Introduce p. Mario Pangallo, teologo rosminiano

Giovedì 18 giugno ore 20.30
Sala Filarmonica – Rovereto
 Corso Rosmini, 86 

Pubblicato in Conferenze, Senza categoria | Commenti disabilitati su GLI SCIENZIATI E LA SINDONE

Quel filo (inaspettato) tra Rebora e la vita

dalla rivista Tracce
tracce1

STRESA
Quel filo (inaspettato) tra Rebora e la vita
12/05/2015 – Tre giorni di studio trasformati in una riconquista. Un gruppo di ragazzi e insegnanti sono andati al Collegio Rosmini per verificare la provocazione di Giussani. Il ritorno? Un’esplosione di interesse. Anche grazie a quel poeta “nuovo”…

stresa

Il Collegio Rosmini di Stresa.
A Stresa, nell’affascinante scenario che offre il Collegio Rosmini, proprio davanti al Lago Maggiore e alle Isole Borromee, un gruppo di studenti di Abbiategrasso e Magenta ha vissuto tre giorni di studio insieme. È stata un’esperienza entusiasmante, come ogni volta in cui si scopre che il cristianesimo risponde ad un bisogno reale, un’urgenza posta dalla vita. È accaduto questo, dal 1 al 3 maggio: lo studio è stata l’occasione per verificare che Cristo, come diceva don Giussani, c’entra con la matematica, con ogni materia scolastica. E c’entra perché è reale. Studiando insieme, imparando gli uni dagli altri, o mettendosi a servizio, come abbiamo fatto noi insegnanti, tutti abbiamo capito un po’ di più che ci interessano lo studio e la realtà perché facciamo esperienza del rapporto con Cristo.

È stato evidente quando ci è accaduto qualcosa che non ci saremmo aspettati. Al Collegio Rosmini è sepolto Clemente Rebora, che trascorse qui gli ultimi e dolorosi anni della sua vita. Non sapevamo che tra i rosminiani vi fosse fratel Ezio Viola, che ha assistito Rebora, e a cui il poeta ha dettato alcune sue poesie. Quando lo abbiamo scoperto siamo andati a cercarlo, e gli abbiamo chiesto di raccontarci. Lui, schivo, all’inizio non avrebbe voluto: più volte ha ripetuto che noi ne sapevamo di più. Ma alla fine, per la nostra insistenza, ha accettato.

Domenica, dopo la messa, siamo andati alla tomba di Rebora: fratel Ezio ci ha raccontato del poeta, ha recitato a memoria Il pioppo, Dall’immagine tesa e Il notturno. E ha ricordato il giorno in cui don Giussani venne a Stresa, nel 1985, a parlare di Rebora e della sua poesia, che amava molto.

Un incontro inaspettato, che ci ha coinvolti e commossi tutti. Gli studenti non avevano mai sentito parlare di Rebora, ma sono rimasti lì ad ascoltare, incollati ad un uomo che testimoniava il valore del cuore dell’uomo. Così, è risultato evidente che non è per un amore alla poesia che ci eravamo messi ad ascoltare, ma per l’esperienza di autenticità della vita che stavamo facendo insieme. Nell’incontro con fratel Ezio Viola è scattata una curiosità, è esploso un interesse perché avevamo messo in gioco la vita. Tanto che l’incontro con fratel Viola è diventato per tutti un riferimento. Questo ci è successo in quei tre giorni: non un particolare gusto letterario, ma il desiderio di gustare tutto della vita.

Gianni, Abbiategrasso

dalla rivista Tracce

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati su Quel filo (inaspettato) tra Rebora e la vita

Incontro sull’educazione – LA DOMANDA COME VENTO IMPETUOSO

locandina MAIOLI.cdr

 

La Scuola G. Veronesi e il Centro Culturale Rebora

Propongono: INCONTRO SULL’ EDUCAZIONE
“LA DOMANDA COME EVENTO IMPETUOSO“
Autorevolezza dei genitori e libertà dei figli

Martedì 5 maggio 2015 ad ore 20.30
Rovereto, Sala della Filarmonica Corso Rosmini, 78

Conversazione con  VITTORIA MAIOLI SANESE
Psicologa della coppia e della famiglia

Informazioni:
Segreteria Scuola Veronesi
Telefono 0464/434047
segreteria@scuolaveronesi.it
www.scuolaveronesi.it

Pubblicato in Conferenze, Senza categoria | Commenti disabilitati su Incontro sull’educazione – LA DOMANDA COME VENTO IMPETUOSO